White Milk Foundation

White Milk Foundation è un'associazione senza fini di lucro il cui scopo è supportare i bambini in stato di necessità, aiutandoli a costruire un futuro sereno a prescindere dalle condizioni in cui sono nati, dalla loro razza, dalla religione e dalla situazione personale. Lavoriamo per loro perché crediamo fortissimamente che tutti i bambini abbiano diritto ad una infanzia spensierata e ad una vita decorosa. Lo facciamo perché crediamo che ciascuno di loro meriti di avere la giusta possibilità di costruire il proprio futuro.

Mi piacerebbe un giorno, che
i bimbi della Terra, giocassero
alla pace invece che alla
guerra.
Nicola Brunialti

slider image

Le nostre iniziative

La solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai.
(Henry David Thoreau)

Profughi siriani a Kilis

Da Settembre 2014 la nostra associazione è presente sul territorio turco, nella cittadina di Kilis, con attività di supporto alle associazioni accreditate in loco...

SCOPRI...

Dispensa alimentare e guardaroba.

Nel nostro magazzino, situato a Besozzo, in provincia di Varese, abbiamo organizzato una dispensa a disposizione delle famiglie...


SCOPRI...

Staffetta alimentare

Organizziamo una staffetta alimentare lungo la A1 ogni 3 mesi, raccogliendo ai caselli autostradali concordati, le donazioni che i nostri volontari, ma anche singoli cittadini...

SCOPRI...

Dove lavoriamo

KILIS - Confine Turco Siriano

Kilis è una città turca, capoluogo dell’omonima provincia e si trova al confine con la Siria, a circa 70 km da Aleppo; la vicinanza con il confine l'ha resa, sin dall'inizio del conflitto, uno dei luoghi di maggiore afflusso per i profughi siriani. HNHCR ha stimato che siano ormai 4 milioni i profughi siriani che hanno abbandonato le loro case in questi ultimi 5 anni; di loro, quasi 1.600.000 sono stati accolti in Turchia. Nonostante il governo turco abbia affrontato l'emergenza approntando campi per i profughi e mettendo a disposizione strutture e risorse, e nonostante presenza delle grandi associazioni internazionali, i profughi siriani vivono spesso in situazioni di grave indigenza, e ogni intervento volto ad aiutarli può davvero cambiare la loro vita. Le condizioni di lavoro in Turchia rendono gli interventi sempre più difficili, e talvolta non è possibile tradurre la voglia e l'effettiva possibità di sostenere i profughi Siriani con sostegni e progetti funzionali. Il nostro obiettivo è quello di creare progetti o di supportarne altrui purché siano garantite la continuità e ovviamente il rispetto dei nostri principi.

BARATTO SOLIDALE WMF

È ai nastri di partenza il nuovo progetto “BARATTO SOLIDALE” in aiuto delle Famiglie bisognose di cui ci facciamo carico.

Chi ci segue è al corrente che, grazie alle donazioni che riceviamo, oltre a rifornire periodicamente le nostre famiglie di generi alimentari, prodotti per l’igiene personale e per la casa, abbigliamento e accessori vari, e mettere a disposizione gratuitamente la lavatrice presente nel nostro magazzino, ci facciamo spesso carico di pagare loro le bollette delle utenze domestiche, i libri scolastici e le rette della mensa per i bambini, gli eventuali interventi di manutenzione su elettrodomestici e/o attrezzature di casa e tutto ciò che loro non riescono a pagare.

Cos’è il BARATTO SOLIDALE?

Il BARATTO SOLIDALE dà la possibilità alle nostre famiglie che aderiranno - perché lasciamo a loro la totale libertà di decidere in merito - di contribuire attivamente alle nostre iniziative rivolte al loro sostegno prestando la loro opera a titolo gratuito per piccoli lavori di manutenzione ordinaria ed eventualmente straordinaria, pulizia, sistemazione magazzino e quant’altro si dovesse rendere necessario per la buona gestione delle nostre attività. Il tutto sarà svolto, nei tempi e modi a loro più consoni, in base alle nostre necessità e alle indicazioni fornite di volta in volta da Mara. In questo modo il BARATTO SOLIDALE darà alle famiglie la possibilità di reintegrarsi nel circuito lavorativo e permetterà a noi di abbattere gli eventuali costi che saremmo costretti a sostenere per affidare questi piccoli lavori a terzi e poter investire i fondi risparmiati in iniziative rivolte sempre ad aiutare le nostre famiglie stesse.

Perché il BARATTO SOLIDALE?


Ci rendiamo conto sempre di più che molte delle nostre famiglie, che stanno vivendo situazioni di disagio economico, hanno comunque la loro dignità e necessitano di stimoli costruttivi per non sentirsi “un peso”. È superfluo ricordare che la perdita del lavoro, soprattutto per un capo famiglia, genera molti problemi tra i quali quello psicologico da non sottovalutare: l’impossibilità di provvedere al sostentamento e alle cure della famiglia, oltre ai normali impegni economici di gestione del quotidiano (pagamento delle bollette delle utenze domestiche, pagamento dei libri scolastici o delle rette della mensa per i figli per citarne alcuni) fanno spesso cadere queste persone in stati depressivi che esasperano soprattutto i rapporti personali all’interno della famiglia. Noi vogliamo, e abbiamo il dovere, di supportarli anche su questo fronte oltre agli aiuti materiali che riusciamo a fornire loro.



Ci aiutano!

Se non siamo qui per aiutare gli altri, allora per cosa esattamente stanno qui gli altri?
Steven Alexander Wright